.
.
.
.
.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

dal 1764 voce illuminista a Milano.

Translate

21 febbraio 2014

Un nuovo Governo? Ci vien da ridere!

Che cambino le parole ma il discorso di Renzi è stato uguale a quello dei suoi predecessori, nel segno della nostra più antica e consolidata tradizione orale: "Cambiano i suonatori ma la musica è sempre quella!" Nel segno del che faremo... Dobbiamo fare...si farà...! 
L'unica cosa che cambia è che oggi con Internet la gente comunica in orizzontale tra cittadino e cittadino, questo scombussola il potere abituato con l'uso assoluto della comunicazione indisturbato e manipolatore della realtà sociale. 
Come già visto da sempre da generazioni,  faranno solo quello che conviene a loro e il popolo la gente i cittadini resteranno a  subire in silenzio davanti ai mezzi di comunicazione gestiti e foraggiati dallo stesso Stato.
Nulla di nuovo solo che è l’ennesima presa per i fondelli. 
Ora il motto è "Sconfiggere la burocrazia" la risposta sarà "Provaci tu se ne sei capace!".
Questo mentre  se un genitore vuole iscrivere il proprio figlio a scuola entro il 28 cm.  si potrà trovare in questa  situazione:
Ministero dell'Istruzione dell'Università della Ricerca, registrazione per poter iscrivere il proprio figlio, risultato: "il codice fiscale inserito non è valido". Il minimo uno cosa fà una volta ricontrollato che è stato scritto in modo esatto? Controlla se ci sono problemi all'Agenzia delle Entrate  e la risposta è: "Verifica della corrispondenza del codice fiscale: 
"Verifica del codice fiscale: DATI VALIDI!"

Incredibile ma vero e documentabile! O che ci stanno prendendo per i fondelli tutti quanti, o non vogliono lavorare, il fatto è certo con quello che li paghiamo qualche testa dovrebbe cadere! Eppure NO! 
Bene ora "vedremo", meglio cercheranno di farci vedere e convincere, che finalmente si faranno quelle  leggi che andavano fatte ma sono nella speranza del concretizzarsi forse tra qualche anno, anche se vendute come già fatte! In nome del riformismo Italico!
Ora il Renzi, tanto ben voluto dai poteri forti ci mostrerà quanto dovremo continuare a subire e a tacere con le buone o con le cattive.
Certo è che il canto ben impostato con quella scanzonata nenia fiorentina in controcanto, sembra risultare nuova o almeno sembra fresca ( che birbaccione! Poi basterà andare rifletterci per capire che in concreto è "Lavare i panni in Arno " (sciacquare i panni in Arno), lavare in casa i panni sporchi (lavare i panni sporchi in famiglia) è questo e basta. 
Il sistema non è più perdonabile, siamo scoperti da qualsiasi forma Democratica e sottoposti alla repressione psicologica vivendo nel il terrore o di finire all'inferno o di manifestare pubblicamente,  anche nel traumatico ricordo della non lontana violentissima repressione poliziesca di Genova nelle scuole e nella famigerata caserma Diaz!. Roba da paese non certo Democratico, esperienza che ha scioccato un intero popolo! 
Manipolazione e aumenti delle tasse e  il furto dei nostri sudati risparmi dalle casse dell’INPS, questo si può definire una rapina a mano armata da parte di chi ci governa!
Prosegue nell'inganno un popolo manipolato sottoposto alla sua sottomissione assoluta. 
Ci auguriamo di dover chiedere scusa e riconoscere in futuro "che ha fatto", ma siamo stufi di dover sempre sperare.