.
.
.
.
.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

dal 1764 voce illuminista a Milano.

Translate

24 novembre 2014

Onestà? Trasparenza? Elezioni? Dove stiamo andando?

Votanti alle Regionali 
E’ una settimana speciale, ora si possono analizzare i voti,  il crollo dei voti  il 37,7% e il 41% ci  porta a vedere quanto la gente non ne possa proprio più di questa Classe Politica che ci lascia senza possibilità. L’opportunismo fa cantare vittoria a tutti, l’importante essere vincitori visto la rilevanza dell’opportunismo è del saltar sul carro del Vincitore, e non perdere anche gli ultimi votanti ormai solo del  tipo Zombi. Trasparenza informazione, correttezza, mantenere le promesse, programmi chiari e semplici, questo serve per curare. 

Se si presta un po’ di attenzione siamo  portati  a pensare di avere un Governo impreparato e approssimato, quanto lo è Sua Eccellenza Renzi nei  discorsi in Inglese. 
.
Qualcuno dovrebbe suggergli che è meglio farsi supportare da un traduttore, importante è che quando dice qualche cosa tutti comprendano. Certo ammiriamo il suo slancio ma rappresenta un Paese, il Nostro Paese, e sarebbe meglio  evitare l’improvvisazione.

Questo anche se sintomatico è superabile…, ma è superabile l’arroganza del dire e del non fare?

Un ultimo "sintomatico" esempio è l' uscita della Ministra Boschi, che sull’onda dell’improvvisazione in relazione alla trasparenza dice al Landini,  che non prende lezioni da nessuno! 
 La Sig.ra Ministra forse dimentica che in questo momento tutto il mondo sa quanto sia obsoleta la Sua cognizione di trasparenza, posizione non trasparente sostenuta solo dal Lussemburgo e compagni di merenda  con scandali non raccontati del Presidente Jancker (esplora il database!). Situazione così compromessa tanto far inviare un chiaro messaggio e far includere nei documenti finali dell’ Asia-Pacific Economic Cooperation (APEC) una dichiarazione di lotta alla corruzione .  ( A buon intenditore poche parole).
Ma questo non è nulla, l’arroganza è manipolare  la gente mal informata al fine che non comprenda, altro fatto sintomatico è la gravità della terza procedura di mobilità della IBM, ricordiamolo crogiolo della informatica. Procedura che vede il taglio di oltre  mille addetti nel nostro Paese. Licenziamenti nell'ambito di un piano di riorganizzazione che prevede 1.898 esuberi in Europa e più della meta in Italia! Ancor più grave perché alcune fonti interne indicano licenziamenti in personale evoluto. 
Meglio spiegare, i licenziati sono analisti e programmatori, quelli che servirebbero per informatizzare far evolvere il paese, anche in questioni tipo la trasparenza per cui necessita un piano di analisi e sviluppo informatico trasparente, di cui nemmeno se ne parla e affronta la questione e  di cui la nostra Ministra non deve prendere lezioni da alcuno! 
Non vogliamo ribadire che debbano prendere lezioni di moralità per essere onesti, ma sosteniamo che per onestà almeno dovrebbero prendere lezioni di informatica. Inoltre, onestamente bigerebbe sempre migliorare!
Senz’altro il Governo Renzi è giovane e sbarazzino, noi lo preferivamo più attento e preparato anche perché abbiamo già dovuto digerire per 66 anni di opportunismo, ma si sa la speranza è l’ultima a morire!
Certo è che le cose sono due, o manca la preparazione o manca l'onestà, anche perché una ricerca firmata da MCKINSEY & COMPANY,  un indagine commissionata dalla DELLA COMMISSIONE UE,  addebita l'alto tasso di disoccupazione a crisi, abbandoni scolastici, disattenzione a vocazioni e sblocchi professionali,  suggerendole un piano di svolta! 
Cerchi di eseguire bene i compiti e gentilmente rammenti che il popolino non è ignorante quanto crede ed è già sin troppo umiliato per sopportare tanta arroganza. 
Scusi, poi se trovasse il coraggio dato il Suo lauto stipendio di affrontare la questione trasparenza le saremmo grati, ma per fare certe cose bisogna avere coraggio e meno lingua!.
Ecc.isssima Ministra le dedichiamo questa canzone, rifletta perché non ne possiamo proprio più, 
p.s.Scusi,  cortesemente non se la faccia tradurre da Renzi e cerchi di ricordarsi che Lei Serve il Popolo e non viceversa.