.
.
.
.
.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

dal 1764 voce illuminista a Milano.

Translate

11 aprile 2015

Catastrofe annunciata

Catastrofe annunciata

Abbiamo già  pubblicato e vi consigliamo di leggre in "Il Caffè CASE-ABITARE" opinioni riguardo il fatto di Milano; ora seguito degli sviluppi mediatici dobbiamo dare voce a chi non ne ha, per conseguenza dell'impostazione strutturale dei media Italiani, privi di indagine e di quella critica, elementi che rendono il genere umano migliore e non sottomesso schiavo del potere.

Sicurezza:
elementare, che oltre al fanatismo trasmesso volutamente dai media con interviste di esaltati, di sprovveduti, ignoranti o altro, i quali hanno richiesto "spontaneamente" "sicurezza"  attraverso uno Stato di Polizia. 
Questo trasmesso da media, amplificati e sostenuti da politici, tra i quali spiccano con maggior impeto,  ex fascisti dichiarati. Pesi politici e culturali della mancata Democratizzazione e acculturamento della popolazione, rifiuti della Storia. Questi residuati bellici delle seconda guerra mondiale, hanno avuto l'arroganza di elogiare un sistema che attraverso scuole forma (il cui di risultato si è visto nella macelleria DIAZ) le proprie forze d’ordine, con ideali a dir poco condannati da tutto il mondo civile,  ma in  Italia fermi inamovibili.
Questo è il risultato di un potere di origine fascista  lasciatoci  dalla guerra fredda e dall'opportunismo Americano dell’ultima guerra.


Un potere  che non si umilia, vergogna,  nemmeno davanti a delle accuse di Tortura, per le quali lo stesso sistema Politico Italiano si è auto-assolto e ha assolto direttamente e indirettamente i TORTURATORI. 

Questa montatura mediatica è quanto hanno trasmesso, una informazione illogica obsoleta che non ha senso, solo pura manipolazione; qualsiasi mente libera non schiavizzata nel pensiero comprende che sarebbe stato sufficiente un sistema di controllo di sicurezza evoluto, senza ricorrere ad l’identificazione facciale, bastava uno scanner o un cip.  Inoltre non è stata fatta, ne presentata, alcuna analisi comparativa con situazioni analoghe in paesi Democratici. Quali sistemi di prevenzione vengono posti in essere negli altri paesi Europei? 

Basta questo affinché  un ministro democratico e non un opportunista rassegni le proprie dimissioni! Figuriamoci in Italia!

Certo noi Italiani a parole siamo superiori a tutti ma poi nei fatti la realtà si vede!

La prima colpa della morte di queste persone non è da imputare a colui che ha sparato ma al sistema . 
Un Sistema di Potere che ha sacrificato alcuni per cavalcare l’onda dello sgomento dell'indignazione spontanea e popolare, al solo fine di impostare uno Stato di Polizia! 

Perdite collaterali accettabili, poiché è impossibile che uno Stato come quello Italiano non abbia fatto una valutazione preventiva del rischio! 

Ma i media tacciono dormono fanno finta di non sapere e incassano soldi!

In sintesi Sicurezza: giusto sospetto di mancanza di capacita o volontà di far attuare una strage, questa è la realtà!

L’atto violento diretto, la strage
condannabile poiché nessuno ha diritto di togliere la vita ad altri ne in pace ne in guerra.
Però siamo una specie evoluta e come tale dovremmo comportarci, questa evoluzione ci viene indotta attraverso la comunicazione che aiuta la comprensione attraverso l’obbiettività e la trasparenza dei fatti. 
Se una persona arriva a attuare una strage del genere, forse e diciamo forse, qualche cosa non funziona, forse vi sono Leggi ingiuste o interpretazioni sbagliate, forse c’è qualche cosa che non va come dovrebbe. Colpe mediatiche d'impostazione, nelle quali per creare la bolla immobiliare e indurre la popolazione ad investire a acquistare casa, hanno raccontato bugie illudendo la popolazione della continua crescita, tacendo la voce di economisti e analisti indipendentisti!  
Ci sarà bene una ragione perché in Italia vi è una così alta percentuale di proprietari e così poche locazioni! 
Inutile dire che anche la Magistratura deve,” dovrebbe”, applicare,  su questioni di primaria importanza come la casa delle leggi, che non solo sono ingiuste ma sono inique e strumentalizzanti,  formulate su valutazioni parziali mancanti di obbiettività, su equazioni mancanti delle variabili essenziali, e inoltre obsolete, deficienti di quelle riforme necessarie e invocate da troppo tempo. 
Basta vedere il dramma della questione degli sfratti, ai costi della casa in rapporto al reddito potenziale, e alla conseguente strumentalizzazione usata e fatta dalla Politica nel passato per dividere il Locatario dal Locatore ecc. Ai falsi aiuti di Stato verso la popolazione per poter vendere case che nessuno avrebbe mai acquistato!  
Un potere furbacchione, che ha strutturato a suo vantaggio, nel tempo, l’estrema sinistra  a difesa di coloro che non possiedono, e l’estrema destra a difesa di coloro che possiedono, logica del “dividi e impera”,  facce della stessa moneta divise per l’incapacità o l’interesse a non risolvere il problema! 

Ma anche in questo caso i media tacciono, dormono, fanno finta di non sapere e incassano soldi! 
Media di larga fascia che inondano l'etere con notizie futili adatte a distrarre, dando spazio a sciocchi e presuntuosi che voglio apparire in TV per sentirsi importanti; media che trasmettono interrottamente per mesi o anni notizie delle mutandine sporche della ragazzina assassinata, o della sofferenze di qualche madre già disgraziata e ferita, trasmissioni fatte per coinvolgere la fragilità umana e cercare di stimolare le più malsane attenzioni ed attrarre a se attenzione e audience.

Ci troviamo in un momento difficile di transizione tra un periodo industriale e postindustriale dove stanno cambiando diverse cose.
La trasversalità del pensiero umano si è strutturata  e si sta strutturando, la destra e la sinistra sono ricordi di un passato buio, emergono ora nuovi pensieri, le filosofie, le ragioni, i progetti di marketing sociale e strutturale, nuovi elementi rivolti al beneficio alla tranquillità sociale della gente, purtroppo al potere ci sono ancora auto-nominati, una casta proveniente dal passato fautrice di raccomandazioni, incapace di superare schemi che hanno copiato di stile Monarchico, stile e organizzazione che nella attualità le stesse Monarchie hanno già superato! 
Una politica Potere che si rifugia in un gioco pericolosissimo del compromesso opportunistico con le varie Religioni.  Religioni in cerca di Potere che sanno strumentalizzare, i buoni, i semplici, gli ignoranti, con il falso buonismo e la falsa comprensione. 
Dogmi che ancora promettono la strada per il Paradiso formato o da 72 femmine calorose e vergini, o l’alternativa di bruciare nelle pene più sconfinate per l’eternità. 
Da Maometto a Gesù in nome di Dio pare che parlino per il bene della gente, ma i loro rappresentanti in terra hanno creato un inferno. 
Questa catastrofe Religiosa è logicamente provata, poiché l'umanità gli uomini, tutti noi  ,sappiamo che esiste la soluzione. 
Questi opportunisti di Dio si ritengono saggi e sostengono di parlare in nome di Dio, invece  dovrebbero attuare per primi il  miglioramento della qualità della vita,  tacciono, fanno finta di non sapere, una soluzione semplice elementare che si chiama TRASPARENZA. 

Questa accozzaglia di Religiosi potrebbe essere di esempio, Religioni con la trasparenza a tutti accessibile, comprensibile, aperta, dove ognuno faccia la sua parte, che non colpisca  il più debole, il più fragile, ma venga chiesta trasparenza al forte al loro stesso Potere. 

Incoerenze chiare e almeno queste trasparenti.
Ci domandiamo  quale logica può esistere, nel condannare i corrotti, i costruttori di armi,  se per primo colui che predica rappresenta potenzialmente questi e non chiede la trasparenza! 

Certo è che quando ci si comporta in questo modo si sa che con la trasparenza la gente capirebbe quale menzogne dice, e allora tacere sulla trasparenza far finta d'ignorarla, già perché anche se in buona fede sono sempre menzogne   altrimenti si farebbe trasparenza!
il trascorrere del tempo l'evoluzione sconfiggerà il potere corrotto e non trasparente!

Il mondo sta cambiando ci sono  filosofie pensieri condivisi gruppi di persone che si sono auto-organizzate per portare aventi la Trasparenza per la Libertà, il tempo farà il suo corso anche se il potere cerca di ritardare e continuare ad approfittarsi della gente. 

Arriverà il giorno della Libertà, della condivisione della comprensione, allora si avranno si due scelte verso coloro che ci hanno obbligato all'inferno in terra, inferno che sarà impossibile da dimenticare inferno che hanno prodotto, la catastrofe!
Ma i media tacciono dormono fanno finta di non sapere e incassano soldi!